Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Se accedi a un qualunque elemento estraneo a questo banner, proseguendo la navigazione su questo sito, acconsenti all'uso eventuale dei cookie. In ogni caso puoi modificare la configurazione dei cookie attraverso i menu "opzioni" e "preferenze" dal tuo Browser. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy.

giovaniconbertolotto

Domenica prossima, 12 giugno 2016, alle ore 16, dopo un aperitivo di benvenuto, avrà luogo la prima visita guidata alla chiesa parrocchiale proposta dall’Università della Terza Età e dalla parrocchia. A condurla saranno alcuni giovani che in questi mesi, nell’ambito del progetto “Laboratorio della memoria” dell’Unitre, hanno studiato la bibliografia disponibile sull’argomento e hanno seguito una lezione “sul campo” del dott. Claudio Bertolotto, già responsabile di area per la Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici del Piemonte, ora in pensione. L’argomento prevalente della visita guidata saranno gli affreschi medievali interni ed esterni alla chiesa, oggetto di un recente restauro e meno noti al grande pubblico. Si tratta di una Crocifissione, una Tentazione di sant’Antonio e un san Michele Arcangelo attribuiti al maestro di S. Bernardino di Lusernetta (XV secolo). Per l’interno, nell’abside maggiore, sono visibili frammenti di figure di santi realizzati all’inizio del Cinquecento, mentre nell’abside destra una bella “Pala” dedicata al tema dell’Annunciazione, Crocifissione con la Vergine e san Giovanni, figure di santi (tra questi santa Brigida d’Irlanda) databili tra XIV e XV secolo e un richiamo a sant’Agata nel velario del XII secolo.