Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Se accedi a un qualunque elemento estraneo a questo banner, proseguendo la navigazione su questo sito, acconsenti all'uso eventuale dei cookie. In ogni caso puoi modificare la configurazione dei cookie attraverso i menu "opzioni" e "preferenze" dal tuo Browser. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy.
mulinobergoglioIl mulino Bergoglio a Vaie, collocato sul Canale Cantarana, vanta una storia secolare ancora tutta da scrivere. Attivo già nei primi anni del secolo scorso come mulino per la macina delle farine, fu acquistato dalla famiglia Bergoglio nei primi anni del secondo decennio. La struttura si trova ancora in ottimo stato, benché non sia più operativo da circa trent’anni. I macchinari sono in grado di funzionare, i meccanismi sono ancora per la maggior parte in legno, è in buono stato la ruota sul Canale. I proprietari ne hanno avuto molta cura in tutti questi anni. Nei mesi scorsi (giugno 2015), d’intesa con la famiglia, l’Unitre ha provveduto ad acquisire una serie di informazioni sull’utilizzo dell’opificio attraverso un’intervista video agli anziani proprietari. Nella prossima primavera sono in programma alcuni piccoli interventi di manutenzione del bene, la registrazione di un video sulla storia e funzionamento del mulino e la visita guidata da pbarte della popolazione, in accordo con la famiglia.
Purtroppo la malattia del congiunto Bergoglio (Bruno Maritano) nella primavera del 2016 e la sua successiva morte (agosto 2016) hanno reso non opportuno un intervento di manutenzione del mulino, i lavori pertanto saranno posti in essere apppena possibile.